Va in archivio il primo turno della Summer Cup

Sorride nel concentramento 9 (giocato interamente ad Eraclea) l’Euromobil Caorle: dopo il successo ottenuto nella prima sfida sul Db Group Montebelluna (72-66) e il successivo capitombolo nel derby con l’Heraclia Eraclea (39-64), i litoranei di coach Vatovec ieri sera hanno battuto i Ladurner Giants Marghera per 82-75, passando il turno proprio in virtù di questa vittoria nonostante l’arrivo a parimerito con gli stessi Giganti. A Marghera non è bastato infatti vincere la prima partita con Eraclea (71-63) e la seconda con Montebelluna (75-63) per riuscire ad avanzare a causa della sconfitta nello scontro diretto con i gialloblù.

Decisiva per l’eliminazione dell’Eraclea di Murer è stata invece la battuta d’arresto di ieri contro Montebelluna (63-60); una battuta d’arresto che ha compromesso le residue speranze dei biancoverdi di agguantare il primato e passare al secondo turno grazie ad un eventuale differenza canestri favorevole. Per tutte, comunque, un buon banco di prova in vista del sempre più imminente avvio della regular season.

Tommaso Vianello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *