“V” come Vittoria per l’Under 17

Il 2010 della squadra di Murer si era chiuso con un girone di andata senza sconfitte e con quello di ritorno aperto con un’altra convincente vittoria su Caorle.

È iniziato il 2011, ma la musica non cambia. L’under 17 ha la meglio anche sull’Annia, che all’andata aveva creato problemi ai nostri, vittoriosi per soli sette punti.
I ragazzi sembrano non patire il cosiddetto post-vacanze natalizie e partono forte, anche se nelle battute iniziali Annia sembra poter dare filo da torcere. Bastano pochi minuti per scaldare i motori poi Manzo si piazza in cabina di regia e Burato comincia a segnare, mettendo a referto ben 11 punti già nel primo periodo. È proprio Burato con la sua precisione in attacco, rapidità e intelligenza nello gestire ogni pallone a mettere in difficoltà maggiormente gli ospiti. Dopo dieci minuti Eraclea avanti 21-11.

Il secondo quarto i nostri giocano senza Boso, fuori per infortunio. Ecco che sotto i tabelloni il solito “Francia” mostra grande tecnica mettendo a segno 8 dei suoi 12 punti tutti da sotto. Il resto lo fa “Manzo”, che con il suo arresto e tiro micidiale mette a referto diversi punti , gli ultimi con una bomba da distanza siderale proprio sulla sirena che manda tutti a riposo sul 47-27.

Eraclea amministra, con il rientro di Boso aumenta la solidità. Il centro segna un solo canestro su azione, ma subisce una decina di falli. Non è il Boso delle partite migliori, ma colleziona un +15 di valutazione. Buona la prova dei fratelli Tardio. “Gian” con la rapidità mette in difficoltà i difensori costringendoli più volte al fallo e dà un buon contributo difensivo, “Fede” fa il suo dovere e l’area dei tre secondi è la sua zona preferita.

Spazio poi alle rotazioni. Abbastanza bene Zanutto, che rischia un clamoroso canestro a fil di sirena, un po’ sottotono il “Principe” non ancora al top di condizione, e gli altri, ma tutti sono giocatori fondamentali.
Il titolo di“man of the match” va a Burato (+46) grande in attacco, con 30 punti e in difesa con 6 rubate e un totale di 12 rimbalzi. Eraclea vince 88-49
Un applauso a tutta la squadra per la coralità, l’impegno e la tenacia che ci auguriamo portino questi ragazzi a raggiungere grandi traguardi.

Bovolenta, Zanutto 4, Tardio G. 9, Galimberti, Burato S. 30, Manzini 14, Tardio F. 9, Bincoletto, Boso 8, Franceschetto 12, Paludetto 2. All. Murer A. All. Burato A.
 

Ufficio Stampa Pallacanestro Eraclea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *