Texa Roncade – Heraclia Eraclea 71-63

TEXA RONCADE: Gentile 2, Colladon 10, Cadorin 8, Lazzari 14, Venturi 11, Sbeghen 9, Dal Molin 6, Marchesin 2, Lago 4, Bordignon 5.
All. Lodde.

HERACLIA ERACLEA: Zatta 4, Vuanello 8, Zorzetto 0, Vio 0, Delle Monache 21, Dalla Venezia 7, Moro 23, Rizza ne, Svalduz 0, Franzone.
All. Franceschetto.

ARBITRI: Donati e Ranieri di Forlì.

NOTE: parziali 12-20, 29-34, 44-43. Tiri liberi 18/19 per Roncade, 19/24 per Eraclea.

la croanaca veneziana:
L’Heraclia Eraclea non riesce a bissare il successo di sette giorni fa ed esce dal parquet di Roncade a mani vuote: una sconfitta che brucia per il quintetto veneziano, che parte subito molto forte e sembra incanalare il match sui binari più congeniali. Dopo i primi 10′ gli uomini di Franceschetto sono avanti di 8 lunghezze che diventano 13 (massimo vantaggio) all’inizio del secondo parziale; sembra andare tutto per il meglio ma i padroni di casa cominciano a difendere a zona e già prima dell’intervallo rosicchiano qualche punto ai biancoverdi. Al rientro in campo continua la difesa a zona di Roncade che manda in tilt le offensive ospiti, obbligando Zorzetto e compagni a soluzioni forzate. All’inizio dell’ultimo parziale il vantaggio dell’Eraclea si è assottigliato ad una sola lunghezza: nell’ultimo quarto Roncade riesce a piazzare subito un break e a difenderlo strenuamente fino alla sirena. Mercoledì i veneziani ospiteranno l’Hesperia Conegliano.

t.v.

e quella trevigiana:
Ottima vittoria interna per la Texa Roncade che riscatta la deludente prova del derby di Conegliano. Avvio equilibrato con Eraclea più fresca, e che con una buona difesa e ficcanti contropiedi chiude avanti il primo parziale 12-20. Nel secondo la Texa subisce ancora il duo Delle Monache-Vuanello e piomba a -13: 14-27 a 6′. Colladon rompe il digiuno offensivo, l’Eraclea si mette a zona ma Sbeghen la buca: 21-27 a 3′. Lazzari con un contropiede manda tutti al riposo sul 29-34. Nel terzo l’Heraclia riprende la sua marcia, portandosi sul +9 (31-40) prima di subire il ritorno della Texa (38-41) con una tripla di Venturi a 4’30”. Le due formazioni si affrontano a zona, Roncade però rosicchia ancora qualche punto fino alla penetrazione finale di un ottimo Gentile che firma il sorpasso: 44-43. Negli ultimi 10′ botta e risposta di Moro e Lazzari prima del break firmato da Venturi (5 punti): 53-48 a 7’30” e time out ospite. Dal Molin da il +7, vantaggio che la Texa mantiene fino a che Moro e Delle Monache non ridanno il -2 (61-59 a 2’24”). Un glaciale Cadorin trova 4 punti (67-61) che condannano un’Eraclea che forza troppo con Zatta. I liberi realizzati da Sbeghen a 30″ (61-69), chiudono definitivamente l’incontro.

Remo Primatel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *