Sosi Trento – Heraclia Eraclea 104-80

SOSI TRENTO: Milone 21, Margoni 6, Polettini 14, Consolati 6, Andreotti 15, Maggi 13, Focardi 5, Zini 10, Capelli 14, Zanetti 0.
All. Buscaglia

HERACLIA ERACLEA: Cigarini 6, Vuanello 20, Zatta 9, Moro 26, Vio 13, Fingolo 1, Ostanelllo 1, Costantini 4, Zorzetto 0, Pierobon 0.
All. Costantini

ARBITRI: Agostini di Ascoli Piceno e Marota di San Benedetto del Tronto.

NOTE: parziali 30-18, 58-30, 71-49. Tiri liberi 15/18 per Trento, 23/31 per Eraclea. Tiri da 2 28/41 per Trento, 18/44 per Eraclea. Tiri da tre punti 11/28 per Trento e 7/21 per Eraclea.

Brutta battuta d'arresto per l'Heraclia Eraclea che cede nettamente sul campo del Trento al termine di una partita sempre condotta dai padroni di casa. Un match in cui i veneziani hanno fin dall'inizio dimostrato di non essere in giornata: solamente i 26 punti di Moro hanno, almeno statisticamente, reso meno pesante la sconfitta. Dopo un primo quarto chiuso con uno svantaggio di 12 lunghezze, i ragazzi di Costantini hanno, nel secondo parziale, subito ancor più l'iniziativa degli avversari, apparsi in grande forma. Negli ultimi due parziali i biancoverdi veneziani hanno recuperato al Trento alcuni punti, senza però mai impensierire i padroni di casa. Una prestazione decisamente al di sotto delle precedenti, ma che contro un avversario come Trento può anche starci. Già dalla prossima partita, in casa contro Roncade, ci si aspetta una grande reazione da parte della squadra di Costantini. Per quanto riguarda il caso "tesseramenti", martedì a Roma la società dell'Eraclea sarà di fronte al giudice per avere le prime risposte.
(t.v.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *