Si è concluso il girone di andata

Si è chiuso il girone di andata del campionato di C1 che vede al comando, a braccetto dopo 15 giornate, Bassano e Jesolo SanDonà. La formazione vicentina, seppur sconfitta (Fiorendi 19, Zolin 17+20) nell’ultimo turno dalla Virtus Udine (Venturelli 22, Drigani 18) parteciperà, avendo vinto lo scontro diretto, alla Winter Cup di Coppa Italia alla pari delle altre vincenti degli 8 gironi di C1. Una formula assurda e criticata e che sicuramente non farà gongolare di gioia il team di Sanesi.

I neopromossi veneziani invece vincono (Forray 14, Binotto e Stefani 13) all’overtime a San Daniele (Chivilò 22, Rossi 13) chiudendo un girone d’andata strepitoso (12-3). Dietro a 4 lunghezze, sono ora appaiate tre formazioni: la Texa Roncade (Colladon 27+14 e 41 di val., Cadorin 16, Dal Molin 11), che seppur priva di Lazzari, con un’ottima prova di forza, sconfigge il quotato Cordenons (Bellanca 20, Buzzavo 13) raggiungendolo in classifica ed il Conegliano (Giordano 19, Piol 11) che piega in un bel derby agonistico a 0.8 secondi dalla fine il Gasparini Istrana (Darsiè 18, Corradini 17, Magro 14), ora stabile nel gruppone a centro classifica con altre tre formazioni, grazie a due liberi di Bet (10). Alle loro spalle perde ancora il Caorle (Tonut 29, Chinello 24, sempre out Franceschin) come ogni anno in crisi in questo periodo, contro un tonico Gradisca (Deana 27, Bonin 22) mentre l’altra veneziana, il Marghera, ha gioco facile (Bordignon 28, Visentin 26) contro la cenerentola Codroipese (Silvestri 19, Manzon 18) al momento attuale la più seria candidata alla retrocessione diretta. Infine torna alla vittoria dopo 7 sconfitte lo Jadran Gorizia (Oberdan 17, Simonic 14) che supera in casa un’Eraclea (Vio 18, Vuanello 15) sempre dagli alti e bassi mentre il Bor Trieste (Tomasini 18, Samec 17) supera nel derby il Don Bosco (Schina 16). Nel prossimo turno, così le trevigiane, tutte impegnate sabato: Conegliano sull’ostico campo del Don Bosco mentre Gasparini Istrana – Texa Roncade daranno vita, alle 21 ad un derby che promette spettacolo.

Remo Primatel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *