SCONFITTA CON L’ANNIA ANCHE SE… SI POTEVA VINCERLA.

Gli under 13, carichi dopo la vittoria con il Favaro vanno sul difficile campo dell’Annia per tentare l’impresa di battere una squadra che ha delle buone individualità e risulta ancora imbattuta.

Il primo quarto riusciamo con una buonissima difesa di squadra ad arginare il l’asse tra il play e il lungo di casa che però ci crea qualche problema. I ragazzi restano uniti e si aiutano in difesa mentre in attacco Nik e la Sofia ci danno punti importanti oltre ad un buon Francesco che si fa sentire sotto sfidando i lunghi avversari senza paura. Nel secondo quarto si scatena Pippo che mette tre canestri da sotto che ci fanno ben sperare lo aiuta un buon Ale Tardio la cui velocità mette in difficoltà gli avversari. Una buona difesa ci permette anche di rubare qualche buon pallone con un ispirato Ale e andare in contropiede; quando però arriva il momento di concretizzare ci sono tanti errori, soprattutto dalla lunetta e allora all’intervallo il tabellone vede l’Annia a +3 ma noi siamo lì a inseguire.
Negli spogliatoi i ragazzi riflettono, il coach li carica e con tanta voglia di vincere si rientra sul parquet.
Nel terzo quarto la difesa di casa ci prende le contromisure, Francesco riesce comunque a tenerci in scia con i suoi tiri da sotto, la Sofia prende fiducia e mette dei buoni tiri, Ale fa qualche errore di troppo, ma il problema sono i falli che portano Annia subito in bonus con buone percentuali e i nostri Pippo, Francesco e Nick che a fine quarto hanno 4 falli.
Il terzo quarto ci vede andare sotto subito di 8 punti grazie ad alcune azioni veloci dei padroni di casa, i ragazzi però tirano fuori le ultime energie disponibili e riescono a rimontare grazie alle palle rubate di Ale, ai contropiedi della Sofi e dello stesso Ale (migliore in campo). Ecco che però dopo 5 minuti esce Pippo per limite di falli, lo seguono Nik e poi Francesco. La squadra con tre giocatori fuori tira fuori l’orgoglio, ma prende quel break di 9 punti frutto delle veloci azioni avversarie che alla fine scrive 79-70 per l’Annia.

Andreetta 21, Bagolin 3, Montagner F. 10, Rui, Sforzin, Fiorindo 2, Rossi 14, Tardio A. 16, Franceschi 4, Pumo,  Montagner S. Bortoluzzo. All. Trevisiol.

Nonostante la sconfitta complimenti ai ragazzi per l’impegno e il cuore messi in campo dal primo all’ultimo minuto e per l’unione dimostrata a livello di gruppo aiutandosi a vicenda che è fondamentale. Purtroppo c’è ancora qualche errore da perfezionare, ma siamo sulla buona strada e continuando a lavorare sodo sulle piccole cose come i tiri liberi o le tante palle perse, questa squadra può togliersi qualche bella soddisfazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *