Quattro vittorie in trasferta alla prima di ritorno

La prima di ritorno della C1 ha registrato 4 vittorie in trasferta ma la classifica in vetta rimane immutata con Bassano e Jesolo SanDonà al comando. I vicentini piegano (Fiorendi 23, Dal Bello 22) le velleità dell’Eraclea (Vio 17, Delle Monache 16) mentre i veneziani (Binotto 21, Stefani 12) riescono a fermare la marcia della Virtus Udine (Fazzi 23, Venturelli 13). Colpo esterno del Conegliano che sconfigge (Furlan 19, Piol 12, Bet e Cremonesi 10) il Don Bosco Trieste, formazione in netta ripresa, mantenendo così il secondo posto in coabitazione con la Texa Roncade che riesce a far suo il derby di Istrana.

Un match intenso dove il Gasparini (D’Incà 18, Modenese 16, Corradini 13, out Darsiè) dapprima comanda ma poi deve cedere il passo nel finale alla Texa (Colladon 16, Cadorin 13, Lazzari e Sbeghen 10) in un finale contestato da parte locale. Sugli altri campi si registrano le vittorie del Cordenons (Colombis 30, Grion 17) che asfalta (+34) Gradisca (Biasizzo 14, Deana 13), del Bor Trieste (Samec 18, Krizman 17) in ripresa a San Daniele (Maran 26, Sambarino 14) che firma il centro Idelfonso, del Marghera (Nicoletti 23, Visentin 19) in casa a spese dello Jadran Gorizia (Gnjezda 14, Ferfoglia K. 13) e del Caorle (Coceani 20, Tonut 14) che torna ai due punti da un Codroipo (Silvestri 20, Ceccato 12) ancora ultimo ed in crisi di punti e giocatori (via Cabai, out Crisafulli).

r.p.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *