Precisazioni

Alberto Peris, Direttore Sportivo della Pall. Eraclea, attraverso questa nota, desidera puntualizzare quanto pubblicato dal quotidiano La nuova Venezia di Mercoledì 18 Luglio 2007 in un articolo scritto da Thomas Maschietto ed intitolato “Una Public company per iscrivere l’Eraclea”. Le affermazioni riportate dall’articolo in questione e relative ai poteri della public company sono del tutto prive di fondamento dal momento che la public company ha avuto lo scopo di portare capitali freschi in seno alla società Pall, Eraclea e non ha avuto alcuna volontà di sostituirsi al Consiglio Direttivo della società che, per statuto, è l’unica struttura societaria con potere decisionale. Ne consegue che non esiste, come si legge nell’articolo (“da una parte il Presidente…. e dall’altra i tifosi….) alcun duopolio che sarebbe, tra l’altro estremamente dannoso per la società stessa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *