La C1 dopo 13 giornate di campionato

La pausa natalizia dopo 13 giornate di campionato porta in dote per le formazioni trevigiane il secondo en-plein di vittorie del torneo. La Texa Roncade chiude il 2005 con i due punti facili colti (Colladon e Dal Molin 19, Venturi 16) in casa del Don Bosco Trieste (Grimaldi 15) che le consentono di ottenere un terzo posto in classifica a pari merito, risultato insperato ad inizio torneo. Chiude l’anno al sesto posto la Vigor Conegliano che passa agevole (Bet 26, Berton 20) sul campo della Codroipese (Crisafulli 14, Silvestri 12), mentre ottavo posto e zona play off anche per il Gasparini Istrana che continua il suo trend positivo battendo (Darsiè e D’Incà 14, Magro 11) di un solo punto lo Jadran Gorizia (Simonic 25, Rauber 21).

Il week end ha sentenziato inoltre due verdetti: la capolista Bassano è la squadra da battere dopo la vittoria (Salvador 18+14, Zolin 18) nel big match contro Cordenons (Bellanca 18, Grion 12) mentre il neopromosso Jesolo San Donà non è più una sorpresa ma una realtà; secondo posto in classifica dopo la vittoria esterna (Teso 25, Binotto 17) in quel di Caorle (Tonut 22, out Franceschin). Passando alle altre, importante successo del San Daniele (Chivilò 21, Francescatto 14) su un’Eraclea (Vuanello 19, Delle Monache 16) che potrebbe ri-tesserare il play Cigarini mentre la Virtus Udine (Fazzi 19, Drigani 16) fa filotto espugnando il parquet del Bor Trieste (Samec 19, Babich 17). Infine il Gradisca è corsaro e vincente sul campo di Marghera.

R.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *