Heraclia Eraclea – O.R.T. Conegliano 74-67

Heraclia Eraclea: Vuanello 20, Pomello 0, Vettori 7, Vio 9, Casonato 6, Lena 11, Darsiè 17, Chiesurin 0, Boso ne, Cia 4. All. Murer.

Vigor Conegliano: Berton 3, Toffoletto 3, Vazzoleretto 7, Tiveron 2, Gallina 6, Mariani 0, Giordano 11, Zanardo 15, Piol 18, D’Incà. All.Andreazza.

Arbitri: Longhi di Sustinente e Giannotta di Suzzara.

Note: parziali 15-14, 34-33, 55-42.

L’Heraclia Eraclea cala il poker di vittorie e rimane ancora imbattuta in testa alla graduatoria; un primato solitario che potrebbe finire già la prossima settimana, quando i biancoverdi riposeranno e le inseguitrici tenteranno l’aggancio. Per adesso, però, i ragazzi di Murer, assieme al loro sempre maggiore seguito, si godono la vetta, consapevoli di non aver sbagliato praticamente nulla in queste prime uscite. Gara tesa ieri sera, specie nei due quarti iniziali: Giordano per gli ospiti fa girare bene la sua squadra, mentre Eraclea soffre una serata con percentuali basse al tiro (sia da 2 che dai 6,25), specie se paragonata ad altre occasioni. Comunque i padroni di casa riescono a rimanere ampiamente in partita, anche grazie ad una buona difesa e ad un Vuanello in giornata sì; e dopo aver sofferto, nel terzo periodo Vio e compagni aumentano il ritmo, tanto da riuscire a raggiungere il +15, approfittando anche di un Giordano gravato di falli. A questo punto Vettori si fa male ed esce e, nonostante un Lena più che positivo, gli ospiti accorciano, senza però mai impensierire coach Murer.

Tommaso Vianello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *