Heraclia Eraclea – Hesperia Conegliano 64-57

HERACLIA ERACLEA: Zatta 10, Vuanello 8, Zorzetto 0, Vio 9, Delle Monache 11, Dalla Venezia 14, Moro 9, Baita ne, Svalduz 3, Franzo ne.
All.: Franceschetto.

HESPERIA CONEGLIANO: Cremonesi 0, Furlan 6, Tiveron 6, Gallina 0, Lot 4, Berton 4, Giordano 9, Zanardo 11, Piol 2, Bet 15.
All.: Volpato.

ARBITRI: Filonti e Mandrini di Jesi.

NOTE – Parziali: 19-17, 33-30, 44-43. Tiri liberi 19/31 per Eraclea , 9/14 per Conegliano.

Batte l’Hesperia Conegliano, ritorna alla vittoria e aggancia la stessa squadra trevigiana a quota 12 in classifica: l’Heraclia Eraclea centra così gli obiettivi prefissati alla vigilia, con un partita fatta di concentrazione e determinazione. I coneglianesi hanno retto fino all’ultimo quarto pur dovendo inseguire. I biancoverdi di Franceschetto, infatti, sono sempre stati avanti, tranne all’inizio dell’ultimo parziale quando gli ospiti si portavano sul 45-44 a proprio favore; l’Eraclea però non si scoraggiava e piazzava un break di 13-2, quello determinante e decisivo per il risultato finale, dimostrando così un carattere fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Ottima la prova della difesa, che ha concesso davvero poco a Conegliano, e di un Dalla Venezia quasi perfetto. Sabato sera, sempre in casa, i veneziani affronteranno Istrana che ha giustiziato un’altra capolista, il Cordenons. I trevigiani, invece, torneranno in casa per ricevere la visita dell’Opel Peressini, sconfitto proprio ieri sera e a domicilio dalla Texa Roncade.

t.v.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *