Heraclia Eraclea – Busatta Bassano 62-71

HERACLIA ERACLEA: Zatta 6, Vuanello 15, Zorzetto 0, Vio 3, Delle Monache 4, Dalla Venezia 6, Moro 11, Fingolo 17, Rizza 0, Svalduz 0.
All. Franceschetto.

BASKET BASSANO: Benassi 4, Zolin 17, Francescano 0, Bordignon 0, Stoviglia 20, Fiorendi 17, Dal Bello 2, Beltramello A. 2, Beltramello 0.
All. Garbin.

ARBITRI: Bel di San Daniele e Wassermann di Pordenone.

NOTE: parziali 18-20, 37-44, 47-67.

La cronaca veneziana:
Comincia male il campionato per l'Heraclia Eraclea che non riesce ad avere la meglio del Bassano. La partita viene in pratica decisa nel terzo parziale in cui la squadra vicentina, già avanti di 7 punti all'intervallo, allunga fino al +20, divenendo pressoché inarrivabile per i biancoverdi veneziani. Negli ultimi 10', comunque, i ragazzi di Franceschetto non mollano e mostrano carattere e voglia di riaprire il match, concedendo agli ospiti solo 4 punti e tutti su tiro libero: una dimostrazione di forza che però non riesce a ribaltare l'esito della gara, nonostante ad 1' dalla sirena l'Eraclea riesca a portarsi a sole 5 lunghezze da Bassano. I padroni di casa pagano i troppi errori in attacco, al contrario dei vicentini che nei primi tre parziali sono riusciti a mantenere percentuali stratosferiche, in particolare nei tiri da tre. Ora bisognerà cercare di riconquistare i punti persi già nella prossima partita a Trieste contro il Don Bosco.

t.v.

e quella vicentina:
Parte molto bene il Busatta, espugnando il parquet di un Eraclea tra le favorite del girone e che veniva da prestazioni eccellenti in precampionato. I bassanesi invece, che negli impegni dell'ultimo mese hanno fatto vedere alti e bassi, e che hanno affrontato la trasferta senza Sanesi, il primo coach, perchè deve scontare 3 giornate di squalifica ereditate dai play-off della passata stagione, hanno disputato tre quarti di partita in modo ineccepibile. Sotto la guida di Massimo Sonda, fin dal primo quarto sono stati avanti, anche se il primo allungo si registra nel secondo parziale, al 13' sul 20-33. Si va al riposo lungo con Bassano avanti di 7 e le statistiche dicono che Andrea Stopiglia ha già 17 punti, con un 5/6 da tre. Il terzo quarto, che si chiude con il parziale di 10-23 e un vantaggio di 20 punti al 30'. Protagonisti in questa fase sono Fiorendi, autore di un 4/4 dalla lunga distanza, e Salvador con 8 punti. E' il preludio del successo, anche se nell'ultimo quarto il Busatta appare inspiegabilmente bloccato in attacco e alla fine dei 10' aggiunge solo 4 punti al suo bottino. Per 3' nessuna delle due squadre va a canestro, poi Eraclea inizia a rosicchiare. Arriva sul 60-67 al 38' con un break di 13-0, ma non va oltre. Un quarto da dimenticare, che però non getta ombre sulla gara super dei primi 30'.

Silvano Mocellin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *