Grazie

Scrivo queste poche righe dopo aver metabolizzato, forse, la delusione per la estromissione dai play off dopo la sconfitta di ieri sera a Udine in gara 2 contro la Virtus Udine per 83 a 76. Detto che la Pall. Heraclia Eraclea è stata incredibilmente ed immeritatamente eliminata dopo aver dominato tre semitempi su quattro sia all’andata che al ritorno (anche ieri sera, al termine della terza frazione di gioco eravamo avanti di otto punti sul 62 a 54), in questo ultimo commento ad una gara della stagione 2007/08 più che sottolineare la prestazione di questo o quel giocatore o fare le cosiddette pulci a questa o quella scelta tecnica (la mia scarsa competenza in materia non mi permetterebbe tanta presunzione), mi interessa solamente, questa volta, fare due ringraziamenti.
Innanzi tutto ai ns. giocatori con Capitan Paolo Casonato in testa che anche ieri sera, come ultimo regalo stagionale ci ha offerto un 32 di Val. che può solo totalmente zittire i detrattori della ultima ora o gli incompetenti professionisti della critica a prescindere che come avvoltoi spennacchiati si appollaiano in tribuna con il solo desiderio di essere malevoli e maldicenti. Non possiamo che essere grati ai ns. atleti perchè hanno saputo sempre stillare una goccia del proprio sudore più del necessario pur di conquistare i due punti in palio, non solo nei play off ma durante tutto il campionato. Le splendide sette vittorie di fila coronate dalle perle delle gare contro Vicenza e Corno di Rosazzo rappresentano la punta inarrivabile della stagione appena terminata e rimarranno sicuramente a lungo nella memoria degli appassionati e dei tifosi di Eraclea. Quindi vorrei ringraziare direttamente il pubblico di Eraclea, il ns. pubblico capace come nessuno di muoversi come moderne truppe cammellate nelle gare in trasferta e riempire i palazzetti ospiti altrimenti destinati alla desolazione. Oppure di occupare il Palalargon con una dedizione ed un entusiasmo degni forse di ben altra causa o di un paese con un diverso numero di abitanti. Incredibilmente invece, anche in occasione di gara uno dei play off più di 660 persone hanno ritenuto fosse più giusto invadere pacificamente il Palazzetto dello Sport piuttosto che in altre faccende affaccendarsi: un bel impegno, per la dirigenza della Pall. Eraclea, non deludere nel futuro tale sano entusiasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *