Eraclea vs Annia – under 13, che partita ragazzi!!!

L’under 13, dopo la brutta sconfitta di Favaro, maturata salvaguardando perlomeno la differenza canestri, scende in campo contro i pari età dell’Annia. I ragazzi puntano a vincere per restare quarti.

All’andata, dopo una gara combattuta, era finita con una vittoria dei nostri avversari per nove lunghezze.
Oggi i nostri sembrano determinati, nonostante manchi il lungo Francesco, che sotto i tabelloni è importantissimo e nonostante il capo allenatore sia influenzato!!!
La partenza è promettente con una Sofia scatenata a rubare palloni e a contenere il bravo play ospite e un Filippo che si vede che è in giornata, lampi di velocità anche dal fulmine Alessia. In difesa bene Rui e Thomas, rocciosi come sempre, “Furz” soffre un po’ a rimbalzo contro il lungo avversario.
 Nel secondo quarto, complici le rotazioni e il solito problema a contenere a rimbalzo, concediamo troppi extra possessi all’Annia ela difesa va in crisi contro i veloci contropiedi avversari. L’Annia raggiunge il massimo vantaggio a +17. Tra il pubblico si assapora la sconfitta, ma, si accende Ale Tardio, in regia sale Jack Bagolin ed Ale con una tre uno contro uno ci permette di rientrare a -9.
Nello spogliatoio poche parole al fine soprattutto  di tranquillizzare i ragazzi e dirgli si può farcela.
Rientriamo in campo distratti e sul primo possesso è già -11; time-out casa e da lì la svolta.
Pippo, piazza un tiro dall’angolo, Ale, dopo un recupero della Sofia, mette a segno canestro e libero supplementare, ma non basta e l’Annia reagisce e ci tiene lontani. A metà quarto, una “bomba” di Pippo accende la gara e ci dà il -7, con un canestro rocambolesco della Noemi poi chiudiamo a -5.
I ragazzi ci credono.Nell’ ultimo quarto Marco “Furz”, Rui, talvolta Thomas, ci sono in difesa. In attacco subito due piazzati di Pippo poi  la Sofia è fondamentale nel gestire le azioni d’attacco con intelligenza, bravissima con Jack a limitare i bravi e rapidi avversari. Nik sulle palle vaganti si butta, recupera e lancia Ale.
A 50’’dal termine, Rui, su recupero del Nik, si invola a canestro e subisce fallo, Giulio con freddezza mette un due su due,  è il pareggio!! Sul successivo possesso la Sofi recupera, ma Nik non mette i due liberi. Sbagliano anche loro e Ale in contropiede deposita il +2. Mancano 9 secondi, dalla panchina si predica calma, gli avversari decidono di fare fallo sistematico, ma Ale dalla lunetta è infallibile; finisce 52-48.

Dopo questa partita, non mi sento di dire altro che complimenti agli avversari, ma bravi, bravissimi ai nostri ragazzi perché questa  è stata una vittoria di tutta la squadra, dal primo all’ultimo, maturata col cuore e con la testa … e chiusa con un bellissimo abbraccio finale di SQUADRA!!!

Bagolin 2, Biondo, Boem, Fiorindo, Franceschi 2, Gabrielli 4, Montagner F. 13, Pumo 2, Rossi S. 4, Rui 4, Sforzin, Tardio A.21. 
    
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *