Dodicesima di ritorno: Cordenons solitario in vetta

A tre dal termine, si invola in vetta solitario il Cordenons (Celotto 24, Grion 18) che passa a Codroipo (Crisafulli e Manzon 15) ed approfitta delle sconfitte dello Jesolo San Donà (Forray 17, Ruffo 14) a Marghera (Visentin 22, Nicoletti 13) e del decimato Bassano (Zolin 31+10, Benassi 15) in casa contro un Gradisca (Deana 22, Stramaglia 14) implacabile da 3 (14/24). Sale pure lo Zitti Tutti Conegliano (Giordano e Zanardo 19, Bet 14) che espugna San Daniele (Gabai 23, Idelfonso e Francescatto 19) e lancia lo sprint verso i primi posti. Alla volata partecipa pure il Caorle (Coceani 21, Carrara 18) che piega la Virtus Udine (Fazzi 26, Campanotto 22).

Altro scivolone per un’alterna Texa Roncade (Dal Molin 20, Venturi 10) che incappa in una sconfitta in casa del Bor Trieste (Tomasini e Celega 21) alla caccia di uno dei due posti play off assieme a Gradisca, Marghera, Udine ed Eraclea uscita sconfitta (Delle Monache 22, Vio 17) da Istrana dove il Gasparini (D’Incà 16, Corradini 14, il baby Lena 13) conquista un successo rivitalizzante in vista dei play out. Chiude la vittoria dello Jadran Gorizia (Oberdan 18, l’89 Sasha Ferfoglia 17) sul campo del Don Bosco Ts (Schina e Signoretti 14) che retrocede matematicamente in C2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *