Campionato Provinciale Provinciale di Promozione – 10^ di andata

La ripresa del campionato dopo la sosta natalizia incomincia con un vittoria per la nostra squadra di promozione.

Una vittoria sofferta fino alla sirena del 40’ in cui i nostri giocatori hanno dovuto per lunghi tratti inseguire la pallacanestro Mestrina che con un gioco molto veloce ed una difesa aggressiva fin quasi al limite del fallo sistematico ha impedito alla nostra squadra di trovare i consueti meccanismi offensivi. Soprattutto nel primo quarto di gioco il Mestrina fa paura, infatti, cinque tiri consecutivi dai 6,25 su altrettanti tentativi finiscono a bersaglio e i nostri avversari portano avanti di 12 lunghezze.

Nel secondo quarto le maglie difensive della nostra formazione si chiudono meglio e l’attacco della Mestrina non è più così preciso, l’Heraclia rosicchia punto su punto pur continuando a faticare soprattutto in attacco, la difesa avversaria non permette di girare la palla in maniera fluida ed i bianco-verdi commettono numerosi errori gratuiti in fase di passaggio oltre che all’ormai cronica poca precisione al tiro (solo il 36% la percentuale dal campo e poco più del 50% nei liberi) si va al riposo lungo con il Mestrina avanti ancora di una lunghezza nel punteggio (27-26).

Gli ultimi due quarti vedono le due squadre lottare ad ogni azione sia essa difensiva che offensiva, la partita diventa una battaglia dove chi deve garantirne la regolarità (gli arbitri), si trova spesso nella situazione di dover “fischiare” ogni contatto. I numerosi errori dalla “linea della carità” dell’Heraclia non permettono a Burato e compagni di mettere un divario di tranquillità tra loro e gli avversari.

Si arriva pertanto all’ultimo giro di orologio con il Mestrina avanti di una lunghezza grazie alla nona tripla della serata, Rizza Alberto ha la possibilità con due tiri liberi di riportarci avanti, ma ahime fallisce entrambe le occasioni. Commettiamo fallo in difesa ed il Mestrina fa uno su due dalla lunetta, +2 per i nostri avversari. Andiamo in attacco e grazie ad un canestro dall’angolo di Costantini torniamo in parità. I nostri commettono ancora fallo in difesa ed il Mestrina fa ancora 1/2. Un canestro di Alberto Rizza a 12 secondi dalla fine ci riporta avanti di una lunghezza. I nostri avversari nell’attacco successivo trovano una difesa attenta ed aggressiva che li porta a commettere infrazione di piede. Dopo l’ultimo minuto di sospensione chiesto da coach Burato quando mancano 5 secondi allo scadere i nostri rimettono la palla da metà campo, palla all’esperto Camata, al Mestrina non resta che commettere fallo sul nostro “vecchio leone” il successivo uno su due di quest’ultimo chiede la partita sul 56 a 54 per i nostri colori.

Una partita non adatta ai deboli di cuore dove i nostri hanno sopperito con il cuore e la determinazione dove non arrivava il talento individuale. La nota lieta oltre al risultato finale è stata rivedere finalmente in campo Gianluca Rizza dopo oltre un anno e mezzo di assenza dal parquet, l’esordio è stato promettente, speriamo per i nostri colori che il buon Gianluca possa mettere il suo indubbio talento a servizio della squadra.   

  

Ecco i tabellini dell’ultima partita disputata    

HERACLIA PAVIMENTI ERACLEA – PALLACANESTRO MESTRINA 56-54 (10-19; 26-27; 42-42)
Parziali:
1°: 10-19
2°: 16-8
3°: 16-15
4°: 14-12

 HERACLIA PAVIMENTI ERACLEA: 56 (TL. 18/35;  T2. 16/34;  T3. 2/16)
Schiabel Cristiano 1 (0/3; 0/1; 1/4); Camata Robis 3 (0/0; 0/1; 3/6); Filippi Andrea n.e.; Zorzetto Mirco 4 (0/5; 0/0; 4/4); Cardin Pierangelo 1 (0/0; 0/1; 1/4); Zorzetto Daniele 5 (1/3: 0/0; 3/4); Rizza Alberto 7 (2/2; 1/4; 0/2); Rizza Gianluca 8 (1/2; 1/5; 3/4);  Burato Antonello 17 (7/10; 0/0; 3/7); Costantini Roberto 2 (1/2; 0/2; 0/0); Boatto Alessandro 8 (4/7; 0/2; 0/0); Boso Andrea n.e.

 All.re  Burato Angelo; Ass.te Manzato Eros

 PALLACANESTRO MESTRINA: 54

Ballarin 6; Bertoni 7; Checchin 4; Raia 1; Marton n.e.; Peloso 7; Pavan 6; Cuomo 0; Ferialdi 11; Duso 8; Diouf 4; Cedolini 0.

 All.re Merz Cesare

 Arbitri: Sig. Antonutti di Ceggia; Sig, Bonotto di Ceggia.

Falli fischiati =  Heraclia 21; Mestrina 28.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *