Campionato Provinciale di Promozione- 4^ di andata

Bella e sonora vittoria della nostra squadra di promozione in quel di Venezia contro i Carmini.

Quello che chiedeva coach Burato ai suoi ragazzi in questa trasferta oltre alla vittoria, era di esprimere quella fluidità di gioco e quella determinazione sempre presente in allenamento, ma non ancora espresso completamente durante le partite ufficiale. La risposta della squadra è stata 40 minuti di gioco di grande intensità, con azioni corali e grande rapidità di esecuzione, il tutto senza mai guardare il tabellone luminoso dove man mano che passavano i minuti segnava un divario sempre più ampio a nostro favore. Che l’Heraclia Pavimenti non fosse andata a Venezia per fare una gita lo si intuisce già dalla prima palla a due, pronti via e dopo 3 minuti il tabellone segna già 9 a 0 a nostro favore, i bianco verdi sono aggressivi e concentrati in difesa, da questa fase di gioco partono rapidi contropiede per facili canestri in solitudine. Anche quando si deve attaccare la difesa schierata del Carmini i nostri fanno valere il proprio tasso di classe superiore e continuano a perforare la retina avversaria con regolare continuità. Alla fine del primo periodo di gioco i nostri sono avanti 23-9, che diventa 42-18 all’intervallo lungo. Nonostante il vantaggio continui a lievitare i nostri non mollano un centimetro e continuano a macinare gioco e canestri, coach Burato da spazio e soddisfazione a tutti e da tutti trova conferme e risposte soddisfacenti, infatti, tutti i giocatori schierati si iscrivono a referto con almeno un punto, altro dato molto positivo è il numero degli assist “smazzati” dalla squadra ben 15 alla fine della partita, segno evidente della volontà dei vari giocatori di cercare il compagno più libero. Alla fine della partita il tabellone dice 85-42 per l’Heraclia Pavimenti, oltre quaranta punti di distacco che indubbiamente dicono che il divario tecnico tra le due formazioni era piuttosto netto, ciò nonostante è molto positivo l’approccio alla partita dei nostri ed il tipo di gioco espresso nei quaranta minuti. La strada intrapresa è quella giusta, già venerdì al Palalargon arriva la formazione di Quarto d’Altino (finalisti lo scorso anno per il salto di categoria), formazione di ben altro spessore rispetto al volenteroso Carmini, i nostri sono attesi ad una conferma di quanto fatto vedere a Venezia. 

 Ecco i tabellini dell’ultima partita disputata  

U.S CARMINI VENEZIA – HERACLIA PAVIMENTI ERACLEA 42-85 (9-23; 18-42; 33-66)
Parziali:
1°: 09-23
2°: 09-19
3°: 15-24
4°: 09-19

 U.S. CARMINI VENEZIA 42: Boscolo 4; Terigi 0; David 8; Armani 12; Dri 4; Brighenti 4; Pedrotti 2;Catania 0; Finato 0; Costa 0; Eyoum 8.

 All.re: Cimarosti A. Ass.te: Mezzalira A.

 HERACLIA PAVIMENTI ERACLEA: 85 (TL. 21/38;  T2. 29/46;  T3. 2/10)
Schiabel Cristiano 12 (TL 4/7: T2 4/7; T3 0/2); Camata Robis 1 (1/2; 0/0; 0/0); Filippi Andrea 8 (0/4; 4/9; 0/0); Bortoluz Alessandro 6 (0/0; 3/5; 0/0); Zorzetto Mirco 4 (0/0; 2/4; 0/0); Cardin Pierangelo 1 (1/2; 0/0; 0/0); Rizza Alberto 13 (5/6; 4/4; 0/2); Fiorioli Guido 3 (1/2; 1/1; 0/0);  Bacchin Cristian 7 (1/2; 0/0; 2/5); Boatto Alessandro 17 (3/4; 7/8; 0/0); Burato Antonello 11 (3/7; 4/7; 0/0).

 All.re Burato Angelo

 Arbitri: Sig. Bonotto Matteo di Ceggia; Sig. Pavan Cristian di Jesolo.

FALLI fischiati Carmini 25;  Heraclia 13.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *