Blue Energy Codroipo – Heraclia Eraclea 87-95

Blue Energy Codroipo: Rovere 14, Cristofoli 6, Colombis 14, Ceccato 3, Margarit 2, Silvestri 31, Comisso 3, Trevisan 2, Biasizzo 10, Manzon 2.
All. Lenarduzzi.

Heraclia Eraclea: Vuanello 11, Vettori 21, Vio 20, Casonato 17, Lena 8, Darsiè 8, Chiesurin 2, Rizza 1, Boso 0, Cia 7.
All. Murer.

ARBITRI: Longhi di Sustinente e Giannotta di Suzzara.

NOTE: parziali 10-8, 30-26, 53-51, 73-73, 82-82.

Incredibile epilogo nel match tra Codroipo ed Eraclea; a vincere sono stati i biancoverdi di Murer, con la sfida sospesa a metà del secondo overtime dopo che Bluenergy era rimasta con il solo Silvestri in campo, data l’uscita per 5 falli dei suoi compagni. Una conclusione di gara davvero unica, che ha comunque consegnato ad Eraclea due punti pesanti in vista del derby di sabato con Caorle. Se il finale di partita ha riservato colpi di scena emozionanti, altrettanto non si può dire dei primi quarti: a sbloccare il risultato è stato Silvestri dopo 6′ di gioco, con errori al tiro incredibili da ambo le parti. Codroipo ha tenuto la testa avanti fino al quarto semitempo, quando Eraclea , sotto la guida di un Vettori in gran forma, si è portato sul +4 (67-71). I padroni di casa non ci stavano, e con 3 liberi di Silvestri raggiungevano a 9″ dalla fine la parità. Nel primo overtime Codroipo perdeva uno dopo l’altro i suoi giocatori, per trovarsi a inizio del secondo supplementare con i soli Trevisan, Margarit e Silvestri in campo; anche per non compromettere il differenziale canestri, in casa friulana si è quindi preferito mettere fine in anticipo al match, con il duo arbitrale costretto a sospendere le ostilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *