Aumentano le retrocessioni, C1 da brivido

Sono stati varati lunedì i gironi provvisori della C1 di basket. Il Triveneto, con ben 21 formazioni, è stato spezzato in due tronconi ma le due compagini trevigiane, Zitti Tutti Conegliano e Texa Roncade sono state inserite nel consueto girone C assieme alle veneziane Eraclea e Caorle, alle padovane Melsped e Virtus (neopromossa), al Bassano ed alle friulane Virtus Udine, Bor Trieste, Gradisca d’Isonzo, San Daniele del Friuli, Jadran Gorizia, Pordenone, Cordenons, Codroipese, Venezia Giulia Muggia (neopromossa). Nel frattempo il mercato viaggia a rilento e sono attesi solo nelle prossime settimane i primi botti di mercato.

Motivo di questo rallentamento è sicuramente dato dalle nuove disposizioni di Lega e Fip che, in vista di un ridimensionamento delle categorie superiori di B1 e B2 previsto per l’anno sportivo 2007/2008 (i gironi verranno portati dalle attuali 16 squadre a 14) hanno varato per la C1, ben 4 (o anche cinque) retrocessioni (comprese le due dirette alla fine della regular season) per la prossima stagione. La formula per il prossimo torneo sarà la seguente. Le prime otto formazioni andranno ai play off per l’unica promozione in B2 mentre le formazioni classificatesi dal nono al quattordicesimo posto disputeranno turni play out (ed il nono posto non equivarrà più salvezza matematica) dove le perdenti retrocederanno nella C2 regionale di appartenenza. Le due vincenti del secondo turno si sfideranno in un altro incontro in campo neutro per sancire chi si salva direttamente e chi (ovvero la perdente) dovrà incrociarsi con la perdente del girone D in un’altra sfida senza ritorno dove chi perde precipita in C2. Oltre a questo, dal prossimo torneo è stato innalzato a quattro il numero degli under (classe 1984 e successivi) a referto con solo tre giocatori over classe 1974. Infine nel girone, difficile la situazione del Gradisca che lascia aperta la speranza di eventuali ripescaggi.

(tratto dal Gazzettino di TV del 28.06.2006)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *