Ancora equilibrio in vetta alla classifica

Permane l’equilibrio in vetta alla C1 dove troviamo tre formazioni (Bassano, Jesolo e Cordenons) con il Zitti Tutti Conegliano immediato inseguitore. La formazione di Volpato (squalificato e sostituto in panca da Flora) riscatta il ko interno contro Caorle, ottenendo una pregevole vittoria (Bet 16, Berton 15) contro l’Eraclea (Moro 22, Vio 17, out Zatta) che le consente di staccare proprio i veneziani, battuti in casa (Gusso 26, Franceschin e Chinello 16) dallo Jadran (Simonic 39, Gnjezda 24) in una gara da guinness con tre supplementari e 226 punti realizzati.

Al comando il Bassano (Benassi 25, Stopiglia 19) che in formazione rimaneggiata batte Marghera (Bordignon 27, Serena 23), Jesolo (Teso 14, Forray 12) autoritario a Codroipo (Crisafulli 18, Malfante 13) e il Cordenons (Bellanca 15, Grion 12) che fa valere il fattore campo sul Gasparini Istrana (Corradini 13, D’Incà e Darsiè 11) arrivato al quarto ko consecutivo. La classifica per i ragazzi di Andreazza rimane immutata ma da qui ad un mese iniziano i play out ed è indispensabile ritrovare la forma migliore. Torna al successo la Texa Roncade (Colladon 21, Venturi 15, Dal Molin e Lazzari 13) contro il San Daniele (Maran 19, Favret 11) che impensierisce per 30′ il gruppo di Lodde prima che la difesa faccia la differenza negli ultimi 10′ regalando anche il pass play off. Nel prossimo il Zitti Tutti va a S. Daniele, il Roncade sul campo del Bor Trieste. Incontro interno per Istrana opposta all’Eraclea.

r.p.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *